lunedì 26 settembre 2016

Prossimi appuntamento: Maternità sovversiva!

Sabato 1 ottobre 2016 saremo alla presentazione della nuova edizione post-porno di Malatempora! Questa volta è il turno di "Maternità Sovversive" scritto da Maria Llopis.
In attesa di sabato condivido in nostro ultimo articolo su Milano xxx, riguardo la mia maternità sovversiva, con un ricordo del 1998 e una foto del 2000. Adoro le belle cose invecchiate bene.
milanox.eu maternitasovversive

SABATO 1 OTTOBRE 2016
PIANO TERRA via Confalonieri, 3 MILANO
ore 18,30
con l'autrice, l'editore e noi!
love

lunedì 19 settembre 2016

La Collezione Erotica finissage

finissage per La Collezione Erotica a Roma
Mercoledì 21 settembre 2016 dalle 18 alle 20,30
Rosario Gallardo ha esposto "Passante"
persso
l'Ospizio Giovani Artisti
via Cernaia, 15
https://www.facebook.com/events/959763364168954/
https://www.facebook.com/OspizioGiovaniArtisti/?fref=ts


lunedì 13 giugno 2016

Cascina Sant'Ambrogio

Ho conosciuto persone, ho camminato nella terra e sono stata a guardare che effetto fanno le mie orme tra la gente, quella dei boy scout, delle feste all'aperto...
Ho incontrato persone che mi hanno riconosciuta come anima, senza conoscere di me che i miei occhi e le mie parole. Mi fermavano chiedendomi perché rimanessi tanto impressa, perché si parlasse di me, pur senza sapere nulla di me. Qualcuno mi ha regalato oggetti, mi ha sorriso, mi ha toccato il capo. Cosa fa di me qualcuno che rimane in mente?
Ciò di cui voi avete terrore.

“L’uscita è chiaramente visibile a tutti quelli che sono imprigionati nella trappola eppure sembra che nessuno veda. Tutti sanno dov’è l’uscita e tuttavia nessuno sembra fare un movimento verso di essa. Anzi, chiunque si diriga verso l’uscita, o chiunque la indichi, è dichiarato pazzo o criminale o peccatore da bruciare nel fuoco dell’inferno.
Ne deriva che il guaio non sta nella trappola e neppure nel trovare l’uscita, Il guaio sta negli stessi intrappolati.”
“L’assassinio di Cristo” di Wilhelm Reich, incarcerato e avvelenato per eresia nel 1957

Vi schifo.
Perché non avete anima.
Non avete coraggio.
Non avete cuore,
La vostra prospettiva è piccola e si ferma al cazzo o alla fica, come foste menomati nella percezione. Balbettate nelle vostre ossessioni, compulsive, banalità meschine a cui riconducete le fila di tutto il creato. E convinti che la vostra miseria sia il tutto mi illercciate con la latrina che il vostro immaginario elegge a legge, a morale a realtà.
Qualunque cosa evochi in voi il sesso spalanca il baratro del chiodo fisso, dell’asino, della fosca paura del male. Il vostro. Voi avete il male. Voi avete lo schifo. Dove in me c’è dio in voi c’è l’oblio.
Ma non sono io a portare il male, quello è tutto dentro di voi.
Io porto la luce, che illumina i vostri lerci anfratti bui, da cui volete solo fuggire inorridendo. E fate bene a farlo. Perché voi, fate schifo.
Pensai a non scrivere più d’astio, ma d’amore. Ma per voi, l’amore è solo una nuova macchina da comprare, un ricordo adolescenziale, una vacanza la mare. Voi siete merda.
E io ho schifo di voi.


lunedì 2 maggio 2016

Scusate se è poco

http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=159281
A Roma sarà in mostra "Passante", stampa fine art, tiratura di dieci.
Occhio alla superba Bio che ci presenta! ;) e per la quale ringraziamo Werther Germondari e Matteo Antolini.

venerdì 29 aprile 2016

milanoxxx

http://www.milanox.eu/madre-coraggio/
Rispondiamo a una mail che mi avete inviato.
Grazie per le vostre mail. Sono uno spunto interessante di confronto. Attraverso voi incontro me stessa!
RG

sabato 9 aprile 2016

Mondo di merda

Il mondo è in mano a le puttane che ricattano con l'astinenza, insegnando ai popoli il debito. Sotto il tacco del perbenismo e di una morigerata frigidità, si allevano popoli sottomessi alla schiavitù della fica negata, dei figli senza cazzo e delle normative di sfruttamento del lavoro.
Nelle vostre case succede solo quello che manda la tv. Dalle finestre non c'è poi così tanto da vedere eppure montate le tende e istallate imposte e tapparelle .